Sai che cosa mangiano i Paesi più in salute?

y3ap9oo9pjc-ali-inay

Cosa rende un paese in salute? Il basso tasso di inquinamento e di cancro? L’aspettativa visita più alta? La possibilità di accedere più facilmente a servizi che permettano di capire quanto gravi siano le malattie?

Se la tua risposta è che tutti questi fattori con contribuiscono alla salute dei cittadini di un Paese, hai completamente ragione. Ma il fattore più alto che colpisce la salute globale di gran lunga è l’obesità. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Salute, l’obesità in tutto il mondo è raddoppiata dopo il 1980.

Più di 600 milioni di adulti sono stati classificati come obesi nel 2014 e 41 milioni di bambini sotto l’età di 5 anni sono stati categorizzati come sovrappeso o obesi. L’aumento dell’obesità tra i bambini è molto preoccupante secondo quanto dice l’assistente professore di Global Health e autore leader dello studio pubblicato sull’obesità epidemica globale. “Sappiamo che questi sono effetti gravi sulla salute che includono malattie cardiovascolari, diabete, e diversi tipi di cancro“.
Questa è la notizia peggiore se si considera che la maggior parte della popolazione obesa soffre anche di malnutrimento. Com’è possibile quando sembra che mangino così tanto? Perché siccome il cibo lavorato diventa l’opzione più economica, gli adulti e i bambini si riempiono con questi cibi che mancano di sostanze nutritive e sono pieni di calorie, zuccheri e ingredienti pericolosi.

Questo circolo vizioso si può prevenire.

Mentre fare più attività fisica e condurre una vita sedentaria è la chiave per perdere peso scale-403585_1920sia per bambini che per adulti, anche la dieta è una parte cruciale per mantenere intatti i livelli del proprio peso.
L’aumento del girovita aumenta il rischio di attacco cardiaco. L’eccesso di grasso nello stomaco è stato correlato ad un aumento di pressione nel sangue e dei livelli di zuccheri nel sangue, entrambi dei quali causano lo sviluppo di malattie cardiache, la causa numero 1 di morte negli Stati Uniti.

Ma le nazioni al di fuori degli Stati Uniti?
Il 33% delle della popolazione degli Stati Uniti è obesa, ma dai un occhio al tasso di obesità vi queste altre nazioni:
-Francia 17%,
-Spagna 16%,
-Svizzera 12%,
-Danimarca 11%,
-Italia 10%,
-Norvegia 10%,
-Cina 3%,
-Giappone 3%,
-India 0.7%
– Vietnam 0.5%

Ora, la maggior parte di queste  nazioni rifiuta cibi zuccherati e lavorati e preferisce pasti fatti in casa con pochi prodotti preconfezionati, pesticidi e ormoni. Una grande differenza dall’andamento standard americano.

Esaminiamo la cucina di alcune di queste regioni per vedere cosa i nostri vicini sanno sul tenere lontano in sovrappeso.

La dieta nordica

salmon-518032_1920

Forse non sarai andato in molti ristoranti con cucina nordica, ma ciò non significa che il cibo tradizionale delle persone che vivono in Danimarca, Finlandia, Norvegia, Groenlandia e Svezia debba essere ignorato.
La dieta nordica è stata studiata per la sua capacità di diminuire le malattie cardiache, l’obesità e il diabete. I cittadini in questa parte del mondo godono di tasso di aspettativa di vita di 81. 6 anni in Groenlandia (che il più alto) e del 79. 9 che è il quinro più alto in Svezia. Quindi devono esserci molti più benefici se si mangia come un vichingo!

I cibi chiave
Grande enfasi vieni messa sui cibi biologici e su pesce non di allevamento e quando possibile la dieta include:
-pesce grasso come salmone, arringa, virgola e sgombro,
-latticini come yogurt fermentato, latte, formaggio,
-cereali integrali come avena, orzo, segale,
-frutti di bosco,
-frutta a guscio,
-uova.

Cuocere e grigliare il cibo a basse temperature, processi opposti alla frittura in olio , è preferibile come modo per preparare i pasti, inoltre massimizza e valori nutrizionali presenti nel cibo.

Perché funziona?
La parte migliore della dieta nordica è il passaggio da un forte consumo di carne a un’alimentazione che ruota attorno maggiormente al pesce contenente grassi buoni.
Il pesce che contiene grassi buoni possiede molti nutrienti: acidi grassi omega 3,minerali come la iodina, zinco e ferro, vitamina D e B12 , proteine.
Questi tipi di pesce sono molto salutari e ricchi di acidi omega 3.
Anche l’Associazione Americana per la Cura del Cuore raccomanda mangiare questo pesce almeno due volte alla settimana.

I nordici amano verdure come carote, broccoli, cavolini di Bruxelles, cavolo, cavolfiore e spinaci. Questi tipi di verdura, sono ricchi di fibra che ti permetteranno di ripulire l’intestino e di sentirti più pieno al lungo. Sono anche ricchi di antiossidanti ,che riducono il rischio di cancro del 70%.
A proposito di proprietà anticancerogena, le bacche ricche di antiossidanti come mirtilli, lamponi e  more crescono naturalmente in tutte le nazioni nordiche. Inoltre questi frutti contengono meno zuccheri della frutta standard come banane, mele, e arance e ti daranno anche un aumento di apporto fibre. Tutte le fibre e gli omega 3 contenuti nella dieta nordica ti daranno fantastici risultati per il cuore e per il  girovita.
Per esempio, più di 70 persone obese che hanno provato la dieta nordica hanno ridotto sia la pressione sanguigna diastolica che quella sistolica e hanno anche perso più di 10 chili. Non male eh ?!

appetizer-2802_1920